La formazione - EmergenzaRadioCarmagnola

Vai ai contenuti

Menu principale:

Informazioni
"I recenti sviluppi che hanno interessato il sistema di Protezione Civile, nazionale e regionale, sia a livello normativo che organizzativo, hanno visto crescere l'esigenza di un volontariato sempre più preparato, specializzato nei vari settori di intervento e della Protezione Civile.Quello dell'impiego del volontariato, sempre alla luce della riorganizzazione che il sistema di Protezione Civile si è dato, è un altro argomenti in progressiva evoluzione.

Si sta passando dalla logica emergenziale a quella della previsione e prevenzione.Il Coordinamento Provinciale del volontariato della provincia di Torino, ritenendo prioritario il momento formativo dei volontari, ha iniziato la sua attività organizzando corsi di formazione di primo e secondo livello.

Il Coordinamento ritiene che, quando si parla di volontariato in Protezione Civile, sia assolutamente importante non parlare soltanto di attrezzature, di sistema di telecomunicazioni e quant'altro, ma anche di formazione "a tutto campo" Perchè al volontario di Protezione Civile e al volontario che agisce in emergenza, in condizioni di difficoltà, è importante e giusto dare, per quello che è possibile, tutto il supporto necessario in modo da formare persone che al momento che scatti un'emergenza ognuno intervenga cosciente delle cose che devono essere fatte, dei ruoli e dei soggetti ai quali deve fare riferimento.

Il Coordinamento Provinciale del volontariato di Protezione Civile di Torino, ritenendo appunto prioritario il momento formativo dei volontari, ha iniziato e persegue la sua attività realizzando corsi ai vari livelli, da quello di base a quello per Coordinatori."

Il Presidente  Emerito del Coordinamento

Cav. Umberto Ciancetta


Prendendo atto degli argomenti trattati nelle parole del Presidente Provinciale, l'Associazione Emergenza Radio, ha iniziato da anni a proporre ai cittadini che si vogliono impegnare nelle attività di volontariato una formazione di base, di circa cinquanta ore, con aspetti teorico-pratici che riguardano i temi seguenti:

•Normativa della Protezione Civile

•il Sistema nazionale della Protezione Civile

•Strutture di intervento

•Classificazione degli eventi

•Bollettini di allerta meteo

•Metodo Augustus per la gestione delle emergenze

•La psicologia dell'emergenza

•Primo soccorso per volontari di Protezione Civile

•Cartografia ed orientamento

•Sicurezza ed auto-protezione

•Rischio idrogeologico

•Comunicazioni radio

•Gestione di una emergenza


Tutti i gli aspiranti volontari sono tenuti a seguire il corso di base che viene organizzato, anche in collaborazione con altre Associazioni e Gruppi Comunali, non appena viene raggiunto un congruo numero di partecipanti e di norma una volta l'anno.



Superato il corso di base si potrà accedere ai Corsi di specializzazione e di primo livello sia organizzati dalla nostra Associazione:

•Corso di Guida in fuoristrada per l'abilitazione alla guida dei mezzi 4x4 della Associazione e la qualifica di Autista

•Corso per utilizzo delle attrezzature quali idrovore, motoseghe, Torre Fari

•Corso per addetto antincendio in attività a rischio di incendio elevato o organizzati dal Coordinamento Provinciale del volontariato per i volontari aderenti alla Colonna Mobile provinciale;

•gruista carrellista

•montaggio tende (gonfiabili, ferrino, IP88)

•segreteria di campo e di emergenza

•gestione rete radio civile del Coord. Provinciale

•uso idrovore, motoseghe, generatori

•autisti mezzi speciali


Abbiamo partecipato e aderiremo ai progetti di "formazione esperienziale" con visite guidate a siti interessati a eventi catastrofici di particolare interesse:

•15 luglio '07 visita alla "fondazione Stava '85"

•in programma visita alla diga del Vajont


Vorrei sottolineare un aspetto che troppo spesso tiene lontani molti cittadini dalle attività di volontariato della Protezione Civile: poiché il volontariato di Protezione Civile si sta dirigendo verso una formazione e un impiego che non sono riducibili solo all'impiego come forza lavoro, ma anche e soprattutto a mansioni gestionali ed organizzative, tutti possono partecipare, dando un prezioso aiuto.

Auspico quindi che chi avesse particolari difficoltà a vedere la propria figura inserita nel complesso mondo del volontariato di Protezione Civile, di contattarci per avere le necessarie delucidazioni e trasformarsi da potenziale volontario a attore in questa impegnativa ma bellissima attività a favore di tutti i Cittadini
 
Torna ai contenuti | Torna al menu